fast installation
Visitatori

Piantina di Pequin





Nome Peperoncino

Pequin

Piccantezza
elevata
Provenienza
Americhe
Pianta
alta 80-120 cm.
Frutti
lunghi 2.3-3 cm, di colore rosso da maturi.




 
Si pensa che questo peperoncino sia la specie più vicina all'antenato comune di tutti i peperoncini (Capsicum). Il nome deriva da una lingua indigena messicana (il nahuatl) con la quale si chiamava "chilitecpintl" che significa "peperoncino pulce", per le piccole dimensioni delle bacche e l'elevata piccantezza. Dato il suo colore molto attraente era ed è molto ricercato dagli uccelli che sono stati sicuramente determinanti nella nascita delle numerosissime varietà del peperoncino che ritroviamo oggi, anche allo stato selvatico. La pianta del Pequin non raggiunge notevoli dimensioni in altezza e forma una "palla" costituita da rami fittissimi dalle piccole foglie. Su di essi nascerà una miriade di piccoli ma "cattivissimi" peperoncini dal gusto ottimo, ideali per il consumo immediato e, a causa delle ridotte dimensioni, per la conservazione nel congelatore dal quale verranno prelevati "alla bisogna" mantenendo intatti il loro gusto e la loro piccantezza. Miti e Leggende: Gli indios del deserto della Sierra di Sonoran in Messico credevano che il chiltepins fossero la massima protezione contro le stregonerie. Uno di loro proverbi diceva: "L' uomo che non mangia il Cile è immediatamente sospettato di essere un stregone."
Sono disponibili alcune foto della pianta e dei frutti. Eventuali macchie presenti sui frutti sono state causate dall'acqua dell'irrigazione a pioggia.